domenica 13 novembre 2011

Centro Internazionale di Studi sugli Insediamenti Medievali

Il Centro Internazionale di Studi sugli Insediamenti Medievali (CISIM) è stato promosso da alcuni studiosi delle Università di Bari, Bologna, Firenze, Milano, Padova, Pavia, Torino e del Politecnico di Torino, che nel 2001 hanno dato vita al Comitato Scientifico. Ha il sostegno di Associazioni culturali e di Enti pubblici, fra i quali si segnalano il Comune di Cherasco e l’Associazione Culturale Antonella Salvatico – Centro Internazionale di Ricerca sui Beni Culturali. L’organizzazione di convegni, stages e manifestazioni culturali avviene con il patrocinio della Regione Piemonte, della Provincia di Cuneo, del Comune di Cherasco e di Enti pubblici e privati.
Il CISIM ha sede a Cherasco (Cuneo), non ha scopo di lucro e si propone i seguenti obiettivi:
  • raccogliere, ordinare e conservare materiale bibliografico e documentario sulla storia degli insediamenti umani dell’Unione Europea e dei loro territori;
  • promuovere e realizzare studi, ricerche, convegni, corsi di specializzazione, corsi di aggiornamento per insegnanti, stages, pubblicazioni sulla storia degli in¬sediamenti e del territorio, con particolare attenzione per i centri di fondazione medievale;
  • offrire la propria collaborazione alle istituzioni scolastiche e pubbliche al fine di promuovere iniziative di valorizzazione e salvaguardia dei beni culturali (storici, archeologici, architettonici, artistici, urbanistici, paesaggistici e ambientali).
Per la realizzazione dei suoi scopi culturali provvede alla stipula di convenzioni con Enti pubblici ed Enti privati, con Università e Centri di studio e di ricerca italiani e stranieri.
 
Visita il sito: www.cisim.org.

2 commenti:

striamalox ha detto...

blog interessantissimo, dopo il 20 Novembre leggerò molto volentieri i vs. articoli, per ora v'invito a prendere un caffè

Mind The Trip ha detto...

Ciao, complimenti per il post e per il sito!

Volevamo segnalarti questo articolo sull'albergo "diffuso", per dormire e "volare" (capirai leggendo) in un borgo medievale antico scoprendo la quotidianietà della vita in un paesino italiano.

http://www.mindthetrip.it/2011/12/14/dormire-in-un-borgo-medievale-lalbergo-diffuso/

A presto
Stefano&Mara
www.mindthetrip.it